Archiv der Kategorie: prendono

Il segnale Bitcoin top del 2017 ricompare, ma ecco perché questa volta potrebbe non avere importanza

Il prezzo del Bitcoin è salito a 20.000 dollari nel 2017 ed è crollato. Secondo Glassnode, lo stesso segnale in alto è emerso, ma questa volta sembra diverso per diversi motivi.

Nel 2017, il prezzo del Bitcoin (BTC) ha raggiunto i 20.000 dollari prima di crollare rapidamente. Ora, secondo i ricercatori di Glassnode, è riemerso lo stesso segnale in cima alla catena. Ma oltre a fondamentali molto più forti questa volta, il rally in corso sembra significativamente diverso per altri motivi.

Il Bitcoin di solito si ritira quando le balene prendono profitto, causando un effetto a catena in tutto il mercato della crittovaluta. Come tale, quando la stragrande maggioranza del mercato è in profitto, le possibilità di correzione aumentano.

Il 98% di tutti gli indirizzi Bitcoin sono ora in attivo

Dal crollo di marzo 2020, quando il prezzo del Bitcoin è sceso sotto i 3.600 dollari su BitMEX, BTC ha raggiunto il 260%. Dopo un rally così grande, una fase di consolidamento o un ritiro potrebbe causare un rally più sano nel medio termine.

I ricercatori di Glassnode hanno scoperto che l’ultima volta che il 98% di tutti i Bitcoin UTXO è stato redditizio è stato nel dicembre 2017. Dopo che il Bitcoin ha raggiunto un picco di 19.798 dollari il 16 dicembre 2017, è sceso del 45% in sei giorni a 10.961 dollari.

All’epoca, molte balene e molti investitori al dettaglio hanno tratto profitto, causando un’enorme volatilità. Glassnode ha detto:

„Il 98% di tutti gli #Bitcoin UTXO sono attualmente in stato di profitto. Un livello che non si vedeva da dicembre 2017, e tipico dei precedenti mercati dei tori $BTC“.
Tuttavia, ci sono varie differenze fondamentali e tecniche tra il rally in corso e il top del 2017.

In primo luogo, l’attuale rally di Bitcoin è stato molto più stabile dell’impennata parabolica del 2017, che si è verificata in modo così improvviso che non sono stati stabiliti chiari livelli di resistenza e di supporto.

Questa volta, il Bitcoin è salito costantemente, confermando 10.500, 11.300, 12.000 e 12.500 dollari come livelli di supporto chiave.

In secondo luogo, la domanda complessiva istituzionale e spot è elevata, rispetto al volume proveniente dal mercato dei derivati.

Dopo le allocazioni di alto profilo di Square, MicroStrategy e Stone Ridge in Bitcoin, il volume delle piattaforme focalizzate sulle istituzioni è aumentato. LMAX Digital, CME e Bakkt hanno visto crescere in modo significativo l’attività di trading a partire da agosto.

Anche i volumi over-the-counter sono in aumento

Quando i minatori, le balene e gli individui di alto livello comprano e vendono Bitcoin, di solito si affidano al mercato over-the-counter.

Il mercato OTC permette di abbinare grandi transazioni con uno slittamento minimo, che altrimenti potrebbe innescare massicce fluttuazioni di prezzo sulle borse.

Il costante aumento delle operazioni over-the-counter suggerisce che l’appetito per BTC da parte dei grandi investitori e delle istituzioni è probabilmente in aumento. Gli analisti del fornitore di dati a catena CryptoQuant hanno detto:

„Per vedere quante operazioni OTC sono in corso, potreste voler dare un’occhiata al Fund Flow Ratio. La sua media mobile a 30 giorni raggiunge il minimo storico a 2 anni. I grandi portafogli si stanno muovendo al di fuori degli scambi. Le notizie su Paypal potrebbero essere solo l’inizio“.
La confluenza di volumi elevati, una tendenza al rialzo stabile e volumi OTC in crescita rende più probabile un nuovo afflusso nel mercato Bitcoin. Se il trend è sostenuto, potrebbe compensare le potenziali prese di profitto nel mercato delle valute criptate.