L’analista e partner di Placeholder VC Chris Burniske ha dichiarato che, anche se l’estate si rivela noiosa per le criptocorrenze, l’autunno e il quarto trimestre del 2020 potrebbero andare oltre le aspettative.

Burniske ha elencato tutte le possibili pietre miliari che i mercati delle crittografie potrebbero raggiungere nei prossimi 5 mesi.

Bitcoin Post-Halving Push?

Il prezzo del Bitcoin non è aumentato subito dopo la metà di maggio. Tuttavia, se la storia dovesse ripetersi, ci vorrebbero circa 10 mesi prima che si verifichi un’azione significativa dei prezzi.

Ancora una serie di previsioni di prezzo indicano un apprezzamento del valore del Bitcoin Era. Bloomberg prevede una revisione di 20.000 dollari entro dicembre. Il modello Stock-to-Flow di PlanB prevede 30.000 dollari. PlanB ha notoriamente detto che avrebbe buttato via il modello se la previsione non si fosse verificata.

Ethereum Proof-of-Stake Fase 0

Se tutte le stelle si allineano, potremmo aspettarci che la Fase 0 dell’Etereum 2.0 si verifichi quest’anno. Durante la Fase 0, la Beacon Chain implementerà i meccanismi PoS e gestirà il registro dei validatori all’interno della rete. Durante questa fase non ci saranno transazioni, contratti intelligenti e nemmeno Dapps in esecuzione.

Tuttavia, sembra che la Fase 0 non si verificherà prima della fine dell’anno, dato che un ricercatore della Fondazione Ethereum ha pensato che il progetto Beacon non entrerà in funzione almeno fino all’inizio del 2021, ma la sua affermazione è stata contrastata da Vitalik Buterin che dice che la prima fase dell’Ethereum 2.0 sarà lanciata quest’anno.

Il lancio della Bilancia?

Chris Burniske ha elencato il lancio della Bilancia come una delle cose „folli“ che potrebbero accadere entro il quarto trimestre del 2020. La Bilancia ha cambiato la sua visione originale.

Dall’obiettivo di essere una criptovaluta globale, ora permetterebbe alle monete stabili che rappresentano le monete fiat. La pressione dei governi di tutto il mondo ha cambiato il corso della Fondazione Bilancia, che ha giurato di non lanciare senza un „OK“ da parte delle autorità di regolamentazione.

La Bilancia dovrebbe essere lanciata quest’anno. Tuttavia, Mark Zuckerberg si è rifiutato di impegnarsi per un lancio nel 2020 quando è stato intervistato dalla pubblicazione giapponese Nikkei.

DeFi a 5 miliardi di dollari?

Il valore su DeFi è esploso a nord di 2,5 miliardi di dollari a partire dal momento della stampa, con Compound che domina al 27,84%. Questo mercato da 2,5 miliardi di dollari raddoppierà il suo valore entro il quarto trimestre del 2020? L’eccitazione intorno a DeFi non ha mostrato segni di cedimento e con l’Ethereum 2.0 attualmente in ritardo, DeFi sta guidando la narrazione per la seconda più grande crittovaluta del mondo.

Chris Burniske ha anche citato le imminenti elezioni americane per avere un effetto sul mercato dei crittografi, così come ha un effetto su praticamente tutte le decisioni che il mondo prenderà nei prossimi anni.

Su Twitter risponde a Burniske, molti hanno elencato altre pietre miliari imminenti, come l’incursione di Paypal per la crittovaluta e la possibile quotazione in borsa di Coinbase entro il 4° trimestre 2020.

Burniske ha infine detto che è anche possibile che l’estate sarà emozionante per la crittografia, „a seconda di dove ci si si siede nei livelli di crittografia“.